lunedì 27 settembre 2021

I mobili in legno massello

Autore: admin

|

mercoledì 27 giugno 2018

Robusti, ecologici, durevoli, atossici, piacevoli al tatto: scopriamo tutte le caratteristiche dei mobili in legno massello

I mobili in legno massello

È il materiale naturale per eccellenza, semplice ed allo stesso tempo versatile ed elegante, quando si parla di arredamento per la casa non c'è soluzione più durevole e pregiata del legno massello.

Ricavato dal cuore dell'albero, dalla parte più resistente del tronco, ciascun mobile così realizzato diventa prezioso perché unico in ogni solco, venatura, aspetto cromatico e forma.

Arricchire l'abitazione con mobili realizzati in legno massello vuol dire fare una scelta di gusto, di qualità e che acquista valore nel tempo.

I mobili in legno massello sfidano gli anni grazie alla tipica robustezza e stabilità , per un design sempre attuale.

Il materiale si presta ad una infinità di utilizzi, ideale per ogni complemento, accessorio o finitura.

Tra gli innumerevoli impieghi vi sono: tavoli, armadi, cassettiere, sedie, credenze, letti, pavimenti, rivestimenti di pareti, mensole, librerie, scrivanie, infissi e serramenti.

Oltre alla bellezza, alla robustezza e alla durata, i mobili in legno massello hanno anche diversi altri vantaggi.

In primo luogo sono ecologici e riciclabili al 100%, sono atossici e conferiscono una particolare atmosfera rustica e suggestiva.

Il materiale inoltre assorbe naturalmente l'umidità circostante, rendendo l'ambiente più salubre e confortevole.

A differenza della plastica e di altri prodotti lavorati, utilizzati nella fabbricazione di mobili, il legno ha un innata capacità antistatica, quindi non attira la polvere e lo sporco.

Sia come arredo che come elemento costruttivo, è in grado di mantenere il giusto livello termico, rilasciando fresco d'estate e irradiando calore in inverno.

Il massello è un materiale vivo, "respira" e interagisce con i sensi, estremamente piacevole al tatto e con un suo inconfondibile profumo.

Sebbene si tenda ad utilizzare i termini "massiccio" e "massello" come sinonimi, nella sostanza si tratta di due cose leggermente diverse. Il primo si usa per creare mobili e oggetti che hanno origine da un solo tronco, mentre il secondo da origine ad arredi formati da diversi pezzi e assi tenute insieme senza truciolati, tamburati, colle, o altri componenti chimici.

Il legno massello è adatto ai contesti più diversi, non solo agli habitat domestici ma anche a quelli commerciali e aziendali. Può essere infatti adottato per l'interior di uffici, locali pubblici, saune e studi professionali.

Resta indeformabile e compatto, scurisce naturalmente acquisendo un aspetto vissuto e per questo ancora più prezioso perché individuale e inimitabile.

Commenta Articolo

Condividi Articolo